I Carabinieri della Stazione di san Vito dei Normanni hanno tratto in arresto C.S. classe 1963 del luogo, colpito da un provvedimento di esecuzione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Brescia.

L’uomo, con a carico vicende giudiziarie per ricettazione, tentato furto, lesioni, falsità ideologica e violazione di domicilio, deve espiare la pena di anni 1 e mesi 1 di reclusione per il reato di lesioni personali aggravate, fatti commessi in Suzzara (MN).

L’arrestato al termine delle formalità di rito è stato sottoposto alla misura della detenzione domiciliare nella sua abitazione.