I carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni hanno avviato un’indagine per risalire ai responsabili di una violenza sessuale avvenuta presso un lido della costa nord di Brindisi.

La vittima è una turista di 16 anni residente nel Nord Italia. Da quanto riferito dalla vittima, la violenza sarebbe stata commessa la scorsa notte (1 agosto) da due minori, a seguito di una festa in spiaggia.

I due responsabili, ancora in via di identificazione, avrebbero tentato un approccio sessuale contro la volontà della 16enne, incorniciando la circostanza in un ulteriore, probabile, abuso di alcool da parte degli attori della vicenda. Considerata la tanto particolare, quanto delicata circostanza descritta, l’Arma di San Vito dei Normanni non ha lasciato passare un solo minuto ed ha subito avviato le indagini al fine di poter ben delimitare tutti gli accadimenti avvenuti e lamentati dalla giovane.

Sono al vaglio le riprese videofotografiche dei sistemi presenti nella zona, e la raccolta di tutte le testimonianze di persone che possono avere assistito agli atteggiamenti invasivi riferiti.

Il reato degli abusi/violenze sessuali, proprio per la sua natura che va ad intaccare la parte più profonda e sensibile dell’animo umano è un fenomeno esecrabile che riguarda in maniera preminente ma anche trasversale le donne ma talvolta – anche se in misura molto più ridotta – anche gli uomini, di tutte le fasce d’età

POTRESTI ESSERTI PERSO: