Villa Castelli: UniversiAbili Passeggiata contro ogni Forma di Barriere

Si è svolta ieri, venerdi’ 1 giugno 2018 a Villa Castelli, la prima edizione di “UniversiAbili Passeggiata contro ogni Forma di Barriere organizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Eidos 72029.

L’evento, che ha visto la partecipazione di associazioni, istituzioni e cittadini, ha rappresentato l’occasione per vivere un’esperienza empatica di condivisione delle difficoltà che una persona con disabilità vive durante tutta la sua vita, infatti è stato possibile percorrere le vie cittadine con le sedie a rotelle fornite gratuitamente dall’Officina Ortopedica Sanitaria “New Medical Trend”, non nuova a questo tipo di iniziative; inoltre Apmar -Associazione Nazionale Persone con Malattie Reumatologiche e Rare ha messo a disposizione un particolare guanto che simula le difficoltà che le persone con malattie reumatologiche sono costrette ad affrontare durante le regolari attività che compiamo naturalmente durante il corso della nostra giornata come sbucciare una mela, svitare una caffettiera o apporre la propria firma.

Anche il Sindaco di Villa Castelli Vitantonio Caliandro ha potuto percepire personalmente le difficoltà di superare le barriere architettoniche e le difficoltà con l’utilizzo del guanto poichè ha percorso insieme a tutti il tragitto in sedia a rotelle e si è prestato all’utilizzo del guanto.

“L’obiettivo di questo incontro è quello di creare e ampliare la cultura dell’inclusione. Le barriere architettoniche non sono solo quelle fisiche ma soprattutto quelle mentali, per cui far crescere nelle giovani generazioni questa idea di solidarietà, di inclusione, è una cosa bellissima” – dichiara il Sindaco Vitantonio Caliandro.

Alla passeggiata hanno preso parte anche i bambini e i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Dante Alighieri Di Villa Castelli che, guidati dai loro docenti, hanno dato vita a coreografie, prodotto elaborati grafici/pittorici dando rilevanza al concetto di Inclusione come reale esigenza della vita di tutti i giorni.

“Penso e spero che questa passeggiata non rimanga fine a se stessa ma sia solo l’inizio di un percorso di sensibilizzazione per sedersi con l’amministrazione e con le istituzioni in un tavolo tematico per discutere dei P.EB.A. Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche” – dichiara Roberto Angelini Vice Presidente dell’Associazione Eidos 72029.

“Aver invitato all’evento anche persone che vivono il disagio mentale e aver condiviso tutta la giornata senza la necessità di doverli etichettare, ha dimostrato che l’inclusione vera è quanto di più semplice possa avvenire nel momento in cui abbattiamo lo stigma e il pregiudizio. Vivere le difficoltà, comprenderle e cercare insieme di superarle, rappresenta un’occasione di arricchimento per tutti, consapevoli che qualsiasi forma di disabilità appartiene a tutti poichè nessuno ne è immune” – Carmela Biondi Coorganizzatrice dell’evento.

Guarda Anche
Scelti Per Te