Villa Castelli: minaccia i vicini di casa , ritirate cautelativamente le armi e denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli al termine degli accertamenti hanno deferito in stato di libertà un 70enne del luogo per i reati di molestia e disturbo delle persone e minacce continuate.

I fatti riguardano una coppia di coniugi ormai esasperati dalle continue molestie praticate nei loro confronti dall’anziano vicino di casa. Quest’ultimo senza un motivo apparente anche nel cuore della notte si affaccia alla finestra della sua abitazione e chiamando per nome e cognome la coppia che abita di fronte inizia dapprima ad ingiuriarli e successivamente a minacciarli. Tale situazione si trascina ormai da diverso tempo e dapprima la coppia al fine di evitare discussioni ha ritenuto di soprassedere ma visto che la situazione delle ingiurie e minacce prosegue ha deciso di formalizzare una denuncia.

L’anziano ritiene in maniera fantasiosa che i vicini nel cuore della notte bussano alla sua abitazione e lo disturbino parlando ad alta voce. Purtroppo tale situazione sta pesantemente condizionando la vita della coppia che viene accusata di disturbare anche quando non è presente in casa visto che entrambi i coniugi lavorano, frattanto le frasi offensive e le minacce rivolte ai coniugi sono continuate, gli stessi evitano di uscire di casa allorquando notano che in strada vi è l’anziano per non essere oggetto pubblicamente degli insulti e delle minacce che vanno in crescendo.

Poiché l’anziano ha il porto d’armi in corso di validità ed è possessore di armi regolarmente denunciate, a scopo cautelativo gli sono state ritirate ed avviata la procedura per il diniego del titolo di polizia.

Guarda Anche
Scelti Per Te