I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli hanno eseguito un “Ordine Carcerazione”, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Brindisi, nei riguardi di L.G. 28enne del luogo.

L’uomo deve espiare la pena di 9 anni, 9 mesi e 7 giorni di reclusione per i reati di rapina, furto e lesioni personali, reati commessi nell’arco temporale che va dal 2015 al 2017.

In particolare, si è reso responsabile in correità con altri soggetti, di una serie di furti e rapine, lesioni personali aggravate, commessi sia nella provincia di Brindisi che nella provincia di Taranto nei comuni di Oria, San Marzano di San Giuseppe, Sava, Latiano e Monteiasi. L’attività investigativa finalizzata all’individuazione degli autori è stata condotta dai Carabinieri di Oria e dalla Compagnia di Francavilla Fontana.

L’arrestato ha subito anche una condanna ricompresa nella pena attualmente da espiare per reati relativi alla detenzione finalizzata allo spaccio di stupefacente. Infatti, per tale reato fu arrestato in flagranza dal Nucleo Operativo della Compagnia di Francavilla Fontana, nella circostanza a seguito di una perquisizione domiciliare di notte, venne sorpreso a confezionare stupefacente, nello specifico 19 dosi di eroina.

A seguito della notifica dell’odierno provvedimento, espletate le formalità di rito, l’uomo è stato associato nel carcere di Brindisi come disposto dall’Autorità Giudiziaria.