Pubblicità

L’ing. Vincenzo Epifani sarà nominato assessore lunedì prossimo 2 ottobre 2017, ecco la geografia politica dell’amministrazione di Carmine Brandi.

Sarà un nuovo assessore del Comune di Carovigno da lunedì prossimo. Il sindaco Carmine Brandi, il 2 ottobre potrà avere in giunta l’ing. Vincenzo Epifani con le deleghe alle attività produttive e polizia municipale. Dopo la presentazione di ieri nella squadra di governo sono entrate Mariella Sbano, all’urbanistica, Ester Flora affari legali. L’ esecutivo viene completato con le conferme di Gerardo Natola, vicesindaco e Vincenzo Vacca assessore all’ambiente.

La nuova geografia politica della giunta vede, così Forza Italia rappresenta da Natola, Ester Flora per l’area politica del sindaco, Vacca, già candidato alle elezioni del 2015 con il Movimento Schittulli, Mariella Sbano scelta da Direzione Italia ed Enzo Epifani vicino ai fittiani, eletto consigliere alle ultime amministrative nel listone dei “saggi”. Carmine Brandi ha, anche, assegnato anche alcune deleghe a due consiglieri comunali di maggioranza: Annamaria Petrosillo si occuperà di turismo e cultura; Mara Petrosillo mobilità sostenibile e “Carbinia”. Ma la fase di rilancio amministrativo a Carovigno non si fermerà alla scelta dei nuovi assessori: il 20 ottobre, infatti, è stata convocata l’assemblea per la nomina del nuovo presidente del consorzio di Torre Guaceto.

Anche questo aspetto, e quindi il successore di Enzo Epifani, rientrava nell’accordo all’interno della coalizione che sostiene il primo cittadino. «Chiederò nei prossimi giorni al commissario prefettizio di Brindisi un incontro per cercare di capire quale deve essere la strada da seguire. Io sono convinto che l’individuazione del presidente del consorzio è una nomina politica. Il direttore può venire scelto sulla base di un avviso pubblico, non per il presidente. Questo è quanto andrò a dire al commissario prefettizio di Brindisi. Se la linea è condivisa arriveremo già con un nominativo senza fare un avviso pubblico». L’accordo nella maggioranza di Carovigno prevede l’indicazione di Tonino Pagliara, come nuovo presidente di Torre Guaceto.

Brandi, intanto, ha aperto la sua conferenza stampa ringraziando gli ormai ex tre assessori che hanno composto la sua precedente squadra di governo: Francesca Sbano, Mara Brandi e Pietro Laghezza. La loro esperienza politica è terminata distanza di due anni dalla nomina. «Parto con l’entusiasmo di poter lavorare per il bene della comunità di Carovigno. Ringrazio il sindaco e tutti coloro i quali hanno sostenuto la mia candidatura». Sono state queste, invece, le dichiarazioni a caldo del neo assessore Ester Flora, alla prima esperienza politica. Prima volta a palazzo di città anche per Mariella Sbano, neo assessore all’urbanistica. «Da parte mia c’sicuramente tanta voglia di fare. Ringrazio il sindaco, il senatore Vittorio Zizza e tutti i colleghi che mi hanno proceduto in questo lavoro».