Pubblicità

Un uomo è stato denunciato dai carabinieri. Alla vista dei militari si è dileguato ma poi è andato in caserma

Con l’arrivo del freddo si intensifica il consumo di legna e di conseguenza, purtroppo, aumentano i furti di legna da ardere nelle campagne, spesso consumati con gravi conseguenze a ulivi e alberi in generale. Aumentano, però, anche i controlli nelle campagne da parte dei carabinieri, finalizzati proprio a prevenire questo genere di reati.

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 7 gennaio, durante un controllo nelle campagne sanvitesi, una pattuglia dei carabinieri si è imbattuta in un uomo che stava caricando legna in un’auto. Alla vista dei militari il malfattore è fuggito riuscendo a dileguarsi. Ma poco dopo si è presentato in caserma per denunciare il furto della sua auto, non mettendo in conto, probabilmente, che i carabinieri avevano annotato la targa del veicolo sorpreso poco prima nelle campagne. Così il ladro di legna è stato denunciato.