1689543 0cd3be 768x759
1689543 0cd3be 768x759
Volantino Spazio Conad Mesagne

La riunione è stata aperta da una breve introduzione del coordinatore uscente, dottor Francesco Colizzi, il quale ha sottolineato che dopo un decennio di crisi economica, sociale e culturale, che ha colpito anche il mondo del volontariato, vi è una nuova crescita dell’associazione in Puglia (esempio plastico dato dalle recenti numerose iscrizioni di soci residenti in vari ambiti regionali). In particolare, l’esperienza positiva del primo Festival nazionale della cooperazione internazionale ad Ostuni (ottobre 2017) ha attivato una rete dinamica di collegamenti e sinergie che sta dando i suoi frutti, con probabile nascita di nuovi gruppi sul territorio. Un altro rilevante indicatore positivo è la partecipazione di AIFO a molteplici iniziative pugliesi. Basti pensare che solo tra marzo e maggio di quest’anno AIFO parteciperà al Convegno nazionale del MEIC di Ostuni, al convegno del quarto circolo didattico di Lecce sull’Agenda ONU 2030, al congresso del sindacato UIL di Brindisi, al seminario sul volontariato dell’AVULSS di Mesagne, al seminario sui diritti delle persone con disabilità dell’Istituto del Divino Zelo di Oria. E’ stato proiettato in anteprima il Documentary realizzato da Raffaele Zanframundo in occasione del Festival nazionale della cooperazione internazionale di Ostuni, che ha riscosso un grande e generale apprezzamento per qualità tecnica e contenuti. Il filmato verrà presto inviato alla sede centrale, essendo di proprietà dell’AIFO, ed è stata avanzata la richiesta di produrre dei DVD o delle chiavette da distribuire a tutti i gruppi d’Italia dopo la proiezione nel corso della Assemblea Nazionale di giugno. Si ritiene inoltre che il documentario possa essere utilizzato in molteplici occasioni e che vada fatto conoscere bene ai mass media nazionali. L’assemblea pugliese ha espresso voti affinchè si prosegua a realizzare, assieme alla RIDS e con ulteriori partner, anche quest’anno il Festival della cooperazione internazionale, con maggiori presenze anche internazionali e con la valorizzazione in particolare del nostro rapporto ufficiale con l’OMS.

Sono intervenuti nel dibattito i referenti dei tre gruppi ufficiali e numerosi partecipanti, in un clima di fiducia, di positività e di impegno. Il consigliere Ponticelli ha relazionato sulla situazione generale della Associazione, raccontando le esperienze positive realizzate a Latina e in Lazio e invitando tutti a partecipare maggiormente alle attività associative. In particolare, Ponticelli ha descritto le opportunità formative offerte dal prossimo Campo estivo AIFO che si terrà a Latina in luglio con il contributo di numerose altre associazioni. Infine, commentando l’andamento dei lavori, il consigliere Ponticelli si è detto molto soddisfatto delle presenze numerose e della qualità della discussione e degli organismi eletti.

A fine mattinata si sono svolte le operazioni elettorali, con la rielezione per acclamazione del dottor Francesco Colizzi a coordinatore regionale e con la nomina del dottor Ferdinando Sallustio quale vicecoordinatore.