ARTICOLO UFFICIALE 1
ARTICOLO UFFICIALE 1
Volantino Spazio Conad Mesagne
Inizia nel migliore dei modi il cammino della Nuova Pallacanestro Ceglie nel campionato di Serie D Regionale con i primi due punti stagionali conquistati dalla formazione allenata da coach Giulio Caricasole sull’ostico campo dell’A.P. Monopoli dopo una partita tiratissima che ha visto il roster cegliese imporsi di sole tre lunghezze nei minuti finali dell’incontro in un Pala IPSIAM quasi tutto esaurito che contava la presenza di un numeroso e rumoroso pubblico giunto da Ceglie per sostenere la squadra.
Gara che non ha deluso le attese della vigilia con i locali di coach Morè sul parquet con Gentile A., Gentile M., Allegretti, Gentile P. e Cipulli; coach Caricasole risponde schierando lo starting five composto da Milone, Argentiero, Crovace, Serpentino e Faggiano.
Pronti via, si parte subito con i locali a segno con il cecchino Cipulli, immediata la risposta del Ceglie con Argentiero che confeziona l’assist per i primi due punti della stagione di marca messapica siglati da capitan Faggiano.
La manovra del Ceglie non si ferma con il trio Crovace, Milone e Faggiano a segno per il pesante break (11-0) che mette in salita la gara dei monopolitani che, non perdendosi d’animo, rimettono in piedi la partita chiudendo i primi dieci minuti sul -2 (20-22).
Secondo periodo difficile per la formazione ospite con la percentuale di tiro che cala drasticamente favorendo l’avanzata degli uomini di Morè che, aprofittando del momento avverso ai gialloblu, non esitano a siglare il sorpasso andando alla pausa lunga sul 38-34.
Seconda metà di gara che vede la svolta decisiva per il quintetto messapico: Argentiero, Urso e Milone salgono in cattedra bruciando la retina avversaria più volte con Faggiano onnipresente su ogni rimbalzo a conservare il prezioso +7 maturato a fine periodo.
Ultimo quarto con i locali che giocano il tutto per tutto per portare a casa bottino pieno: dopo copiosi botta e risposta con i soliti Gentile P. e Argentiero, il Ceglie perde Serpentino per cinque falli e si ritrova negli ultimi minuti con il fiato sul collo, fondamentali le bombe dai 6,75 di Argentiero che mettono la parola fine alle speranze dell’A.P. Monopoli che merita comunque una lode per aver lottato e creduto fino alla fine.
Soddisfazione ed entusiasmo quindi alla sirena finale in casa Nuova Pallacanestro Ceglie che colleziona i primi due punti fondamentali della stagione vincendo, se pur di misura, su uno dei campi più difficili della serie con il calendario che segna l’esordio casalingo domenica prossima (19 ottobre 2014 alle ore 18:00) contro la formazione dell’ANSPI S. Rita Taranto, roster anch’esso vincente nel primo turno contro la Pallacanestro Lecce.
LA GARA IN CIFRE:
A.P. Monopoli 66-69 N.P. Ceglie
PARZIALI: 20-22/ 18-12/ 11-22/ 17-13
TABELLINI A.P. MONOPOLI: Gentile A. 4, Gentile M. 0, Allegretti (CAP) 8, Gentile P. 26, Tedeschi 1, Lamanna 0, Brunetti 7, Cipulli 18, Gentile P. 2, Lot n.e. (non entrato).
Coach: Morè M.
TABELLINI N.P. CEGLIE: Milone 18, Convertino n.e. (non entrato), Semerano 1, Argentiero 12, Crovace 12, Serpentino 5, Faggiano (CAP) 17, Urso 4, Taliente n.e. (non entrato), Galasso n.e. (non entrato).
Coach: Caricasole G.
USCITI PER FALLI: Gentile A. (A.P. Monopoli), Serpentino M. (N.P. Ceglie)
ARBITRI: Desposati I. – Nonna D.D.