Stp Brindisi
Stp Brindisi

Il Presidente della Provincia, Maurizio Bruno, ha convocato in mattinata un incontro con la STP e l’Unione degli Studenti per coordinare al meglio il servizio di trasporto degli studenti, in occasione dell’imminente avvio dell’anno scolastico. Il Presidente Bruno ha ribadito che le poche risorse a disposizione nel bilancio dell’Ente, a causa dei forti tagli, debbano comunque essere utilizzate per fronteggiare, nello specifico, i problemi più urgenti. E la Provincia, come sempre, provvederà a raccordare tutti i soggetti interessati al servizio. La riunione ha avuto un esito positivo, a conferma del buon lavoro svolto.

L’UDS ha poi provveduto ad elencare alcune criticità, allo scopo di rendere più agevole il trasporto da e verso gli istituti scolastici, richiedendo anche più informazioni sul servizio da parte della STP. L’azienda si è dichiarata prontamente disponibile a collaborare per migliorare la propria offerta, ascoltando le richieste degli studenti. La criticità più importante fatta rilevare dalla STP è quella del diverso inizio delle lezioni da istituto a istituto e, limitatamente al primo mese, delle diverse modalità di orario giornaliero di ciascuna scuola. In questo caso, anche l’Ufficio Scolastico provinciale si è dichiarato pronto ad invitare i presidi, ma solo attraverso una semplice proposta e raccomandazione, a stabilire per il prossimo anno scolastico una data comune di avvio delle lezioni.

All’incontro erano presenti il Presidente della Provincia, Maurizio Bruno, il Segretario, dott. Fabio Marra, il capogabinetto, Francesco Civino, il Dirigenti del Settore Pubblica Istruzione, dott.ssa Fernanda Prete, il Dirigente del settore Trasporti, dott.ssa Alessandra Pannaria, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico provinciale, dott. Vincenzo Melili, il presidente dell’UDS Brindisi, Gianmarco Palumbo, e per la STP, Teodoro Muscogiuri e Giuseppe Zizzi.