Pubblicità

Alcuni malviventi nelle scorse ore a Carovigno hanno esploso colpi di arma da fuoco contro l’abitazione rurale estiva di  Mario Zurlo, responsabile del personale della Navita, l’azienda che si occupa della raccolta rifiuti. Sull’episodio indagano i carabinieri della stazione di Carovigno e della compagnia di San Vito dei Normanni. Sul posto oltre ad i militari anche personale della Cosmopol con la guardia giurata Mario Antelmi.