Pubblicità

L’evento si è verificato la notte scorsa in via Carducci nel centro di Carovigno

Hanno sradicato il bancomat con un mezzo meccanico, l’evento si è verificato la notte scorsa a Carovigno. I banditi hanno utilizzato una pala meccanica per assaltare il bancomat della filiale del Banco di Napoli (gruppo Intesa San Paolo) situata in via Carducci, nel centro di Carovigno. Il bottino potrebbe ammontare ad alcune decine di migliaia di euro. Il colpo è stato portato a segno nel giro di una decina di minuti. E’ stato un lavoro da veri professionisti del crimine.

I malviventi hanno raggiunto l’obiettivo intorno alle ore 3,45, a bordo del grosso mezzo meccanico e con ogni probabilità anche di un’auto. Circa 4 minuti dopo, è scattato l’allarme antifurto collegato alla sala operativa dell’istituto di vigilanza convenzionato, la Cosmopol. Poco dopo le ore 4, una guardia giurata era già lì. Ma non c’era più alcuna traccia dei ladri: solo macerie e la pala meccanica abbandonata in mezzo alla strada, con il motore ancora acceso.

Entrati nell’edificio dopo aver mandato in frantumi la vetrata, i malfattori avevano forzato la postazione bancomat, impossessandosi delle banconote che si trovavano al suo interno. Poi si erano dati alla fuga, lasciando dietro di loro pezzi di cemento e schegge di vetro.

Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di San Vito dei Normanni. La pala meccanica risultava rubata ieri (9 ottobre) a Ceglie Messapica. La banca è dotata di un sistema di video sorveglianza, saranno gli inquirenti a far luce sull’accaduto.