Il maltempo e la neve hanno caratterizzato diverse problematiche all’agricoltura carovignese, per questo l’assessore Sbano ha fatto richiesta dello stato di calamità alla Regione Puglia.

L’assessore all’agricoltura del comune di Carovigno Francesca Sbano, ha comunicato lo stato di calamità per il maltempo e la neve che hanno colpito il comune brindisino nei giorni scorsi. Dopo l’ondata di gelo che ha colpito il nostro territorio ed in seguito alle segnalazioni ed il sopralluogo effettuato; si è ritenuto necessario richiedere alla regione lo stato di calamità – ha sottolineato alla redazione dei valleditrianotizie.it l’assessore Francesca Sbano –  I danni sulle colture orticole sono stati ingenti ed hanno colpito in particolare modo carciofi, leguminose. È stato interessato tutto il territorio del comune di Carovigno. È stato indubbiamente un duro colpo per la nostra agricoltura già notoriamente in affanno ed è per questo che i sacrifici dei nostri agricoltori debbano essere supportati e sostenuti dal sistema nazionale”.