Il prossimo 18 agosto a Carovigno, Luca Barbarossa ripercorrerà i momenti più significativi della sua carriera, con i nuovi arrangiamenti di Stefano Cenci e della Social band, forti dell’esperienza degli ultimi sette anni al programma radiofonico Radio2 Social Club. La Social Band è composta da Stefano Cenci al pianoforte e tastiere, Meki Marturano alla batteria e percussioni, Mauro Formica al basso, Claudio Trippa alla chitarra elettrica e Mario Amici alla chitarra acustica: tutti grandi professionisti e impeccabili interpreti del loro strumento, con un solidissimo background fatto di collaborazioni prestigiose con i maggiori autori italiani ed esperienze musicali delle più diverse; a cominciare proprio dal suo leader e fondatore, Stefano Cenci, che collabora attivamente con Luca Barbarossa da ben dieci
anni, ma anche con grandi artisti italiani ed internazionali. Ha composto, arrangiato e prodotto colonne sonore per cinema e televisione, successi discografici per Gianni Morandi, Mina, Celentano. Anche la sua musica per la pubblicità ha fatto il giro del mondo: la sua canzone Volverè del gruppo messicano OV7 ha raggiunto i tre milioni di copie vendute.

Luca Barbarossa ha iniziato dalla gavetta, come artista di strada, suonando il repertorio folk americano e i classici del cantautorato italiano. La sua carriera inizia nel 1980 quando viene invitato al festival di Castrocaro, cui segue la partecipazione al Festival di Sanremo nel 1981, dove si classifica a sorpresa al quarto posto con Roma spogliata, canzone scritta sui banchi di scuola durante l’ora di italiano. A Sanremo Barbarossa ritornerà anche nel 1986 con Via Margutta, nel 1987 con Come dentro un film e nel 1988 con L’amore rubato. Nel 1992 vince il Festival con Portami a ballare e pubblica l’album Cuore d’acciaio. Barbarossa conosce così il successo, collaborazioni importanti – tra queste anche quella con Fiorella Mannoia – e la produzione di una serie di album. Nel 2009 Luca inizia una fortunata collaborazione artistica con Neri Marcorè, con cui darà vita allo spettacolo Attenti a quei due, un’inedita formula di teatro, tra musica e satira, che segnerà un numero incredibile di repliche in tutta Italia. Dal gennaio 2010 è il conduttore di Radio 2 Social Club.
Lo spettacolo, organizzato dalla New Music con il sostegno dell’Amministrazione Comunale di Carovigno è ad ingresso libero ed è inserito nel cartellone dell’Estate Carovignese 2016.