Pubblicità

Rapina nei pressi della filiale di Via Roma

Le hanno puntato la pistola alla tempia, si sono impossessati di oltre cinquecento euro e sono scappati via in pochissimi istanti. Una sequenza fulminea nella rapina avvenuta ieri pomeriggio a Carovigno, in via Roma, nei pressi nella filiale della banca “Popolare di Bari” ai danni di una donna di mezza età del posto. Erano da poco trascorse le 15, quando la signora si era avvicinata nei pressi dello sportello bancario automatico per depositare il contante. Qui è stata raggiunta, forse dopo essere stata seguita in precedenza, da due uomini, con il viso coperto da un passamontagna ed armati. Attimi concitati, con la donna terrorizzata dalle minacce dei due malviventi, e costretta a cedere tutti i soldi che in quel momento aveva tra le proprie mani. La fuga dei rapinatori, è avvenuta, nel primo tratto a piedi, seguendo Corso Umberto, nei pressi della centralissima piazza del paese. Ad avvertire le forze dell’ordine alcuni passanti dopo il racconto della donna. In pochissimi minuti sono giunti sul luogo della rapina i carabinieri di San Vito dei Normanni che hanno immediatamente avviato le ricerche, per risalire agli autori dell’azione criminale nei confronti della signora, turbata dopo il profondo spavento, originato soprattutto dalle minacce con la pistola puntata praticamente sul volto.