Pubblicità

Dopo l’attentato alle autovetture dell’ingegner Leonardo Scatigna di questa notte a Santa Sabina, in tarda mattinata sono intervenuti sull’argomento, il sindaco di Carovigno Carmine Brandi ed il presidente del Consiglio Tony Barella.

Esprimo a nome mio e di tutta l’Amministazione Comunale vicinanza all’ingegnere Leonardo Scatigna e famiglia – ha sottolineato il primo cittadino Carmine Brandi – Ferma condanna per l’inqualificabile gesto di vigliaccheria. Un atto tanto grave quanto vile, che colpisce non solo il funzionario al quale va tutta la nostra solidarietà, ma colpisce anche un’intera comunità. Continuiamo a lavorare nel segno della trasparenza e della legalità che caratterizzano da sempre la nostra azione amministrativa. Confidiamo nel lavoro degli organi competenti affinché giungano quanto prima alla soluzione del caso”.

Il presidente del consiglio Tony Barella ha invece dichiarato: “Esprimo la mia solidarietà per un gesto vile che ha colpito l’ing. Scatigna questa notte. Spero che questo paese, ricco di gente per bene e operosa, sia stato teatro per l ultima volta di episodi gravi che non fanno che danneggiare il singolo ma arrecano danno anche alla collettività sana e onesta della nostra Carovigno, che rappresenta la stragrande maggioranza dei miei concittadini”.