Pubblicità

Furto poco prima dell’alba nell’ottica Zizza a Carovigno, sita in via Santa Sabina, gestita dalla moglie dell’attuale senatore Vittorio Zizza, già sindaco di Carovigno. Ignoti hanno forzato la porta di ingresso facendo razzia di occhiali

Furto poco prima dell’alba nell’ottica Zizza a Carovigno, sita in via Santa Sabina, gestita dalla moglie dell’attuale senatore Vittorio Zizza, già sindaco di Carovigno. Ignoti hanno forzato la porta di ingresso facendo razzia di occhiali.

La scena del colpo è stata ripresa interamente dalle telecamere installate nell’esercizio commerciale e mostrano un’auto di colore scuro, pare una Bmw, che si ferma davanti al negozio, dall’abitacolo scendono quattro uomini che con il “piede di porco” forzano la porta di ingresso.

Il colpo è durato un minuto e 20 secondi. È entrato in funzione il sistema di allarme collegato con l’istituto di vigilanza “La Volante”, erano le 4.30. Sul posto si sono recati gli operatori in servizio, i carabinieri e la polizia mettendo di fatto in fuga i malfattori.

Sembrerebbe che il sofisticato impianto di videosorveglianza abbia registrato anche le voci dei banditi e che avevano l’accento brindisino. Tutto il materiale è al vaglio dei carabinieri. Il danno arrecato è in corso di quantificazione.

Il senatore Zizza, contattato telefonicamente da Brindisi Report, ringrazia le forze dell’ordine e gli agenti addetti alla vigilanza per l’efficienza dell’intervento che certamente ha evitato un danno maggiore di quello arrecato.

Fonte: Brindisi Report