Pubblicità

TRE GIORNI SULLA LEGALITA’, per continuare a scoprirla, conoscerla, apprezzarla e viverla, partendo dalle vicende della quotidianità.
Con Giovanni Impastato.

Aveva appena 30 anni quando la mafia decise di far tacere per sempre la voce di Peppino Impastato,un piccolo grande uomo che con tanto coraggio aveva avviato un’attività politico-culturale per denunciare i reati della mafia e l’omertà dei suoi compaesani, scuotendo la Sicilia e la sua famiglia di appartenenza.
Ma è proprio da quel momento che la Voce di Peppino, divenuto il simbolo della lotta alla mafia e alla illegalità, continua a tuonare, con più forza e potenza di prima, fino ad arrivare a noi e a chiamarci all’impegno responsabile contro ogni forma di illegalità.
È per questo che il kantiere sociale “P. Impastato”, entusiasta per la presenza di Giovanni Impastato, ha organizzato una tre giorni indirizzati a tutta la comunità carovignese, in particolare ai ragazzi e ai giovani in età scolastica, per ripercorrere i 100 passi e provare ad andare insieme oltre, imparando a cercare ed apprezzare la bellezza della legalità.

PROGRAMMA

– Venerdì 8 settembre ore 18:00
Proiezione del film “I cento passi” di Marco Tullio Giordana
Dibattito finale

– Sabato 9 settembre ore 17:00
Giovanni Impastato incontra i ragazzi

– Domenica 10 settembre ore 20:00
Presentazione del libro “Oltre i 100 passi” di Giovanni Impastato
Con Giovanni Impastato
Dialoga con l’autore Alex Cannavale
Presentazione del libro a cura di Gino Marchitelli
Aperto a tutta la cittadinanza

Vi ricordiamo che sabato 9 settembre alle 18:30 Giovanni Impastato presenterà il suo libro a San Vito dei Normanni in piazzetta Cavour, dialogherà con l’autore Lorenzo Caiolo.

Valle d’Itria Notizie trasmetterà in diretta l’evento.