Cisternino 25 Aprile
Cisternino 25 Aprile
Volantino Spazio Conad Mesagne

L’amministrazione comunale di Cisternino celebrerà lunedì 25 aprile 2016 il 71° anniversario della Liberazione. Alla manifestazione parteciperà l’ Orchestra Fiati Giovani “Città di Cisternino” e sarà presente una rappresentanza di Alpini di Mondello del Lario e di Locorotondo. Alle 9:30 il raduno in piazza Vittorio Emanuele. Da qui partirà il corteo per la Chiesa Madre, con il coordinamento del Cavaliere Antonio Guarnieri, dove alle 10: 30 sarà celebrata una Santa Messa dal parroco Don Carmelo Semeraro. Alle 11:30 avverrà la cerimonia ufficiale, con l’ alzabandiera, la deposizione di una corona al Monumento dei Caduti, l’accensione del tripode e gli interventi degli alunni dell’ Istituto Comprensivo di Cisternino. Le celebrazioni saranno chiuse dal discorso ufficiale del sindaco Donato Baccaro . «Così come negli ultimi anni ci ritroveremo a celebrare un anniversario di fondamentale importanza per la storia della nostra Repubblica. Tutti i cittadini, di ogni generazione, dovranno essere eternamente grati al sacrificio di decine di migliaia di italiani. Spinta dal forte ardore di democrazia e libertà, l’ Italia, da Nord a Sud sotto un ‘unica bandiera, seppe affrontare e sconfiggere un male oscuro, che si identificava nell’alienazione della persona umana e di tutti i suoi valori. La festa del 25 aprile consacra e celebra quegli uomini e quelle donne testimonianza di coraggio e orgoglio per la propria patria. Loro – conclude il sindaco di Cisternino Donato Baccaro – hanno lasciato in eredità valori di cui oggi non possiamo farne a meno e che fanno della nostra amata Italia un paese libero e democratico, animato da valori di pace, di lavoro, di solidarietà e di giustizia, che trovarono la loro magistrale e duratura espressione nella Costituzione repubblicana»