185827
185827
Volantino Spazio Conad Mesagne

La chiesetta di San Cataldo, in stile rococò, sorge linda ed appartata in fondo a corso Umberto (detto in dialetto cistranese: “‘u Bùrje”, “il Borgo”, ovvero il nuovo borgo ad andamento lineare eretto oltre le abbattute mura medievali in età borbonica).

 

Eretta da un sacerdote nel XVIII secolo devoto del Santo tarantino, ospita la Congrega del SS. Rosario, di cui nel pavimento, sempre visibile con un sistema di illuminazione e specchi, si può ammirare il sepolcreto ipogeo con 14 scheletri di confratelli raccolti in una urna di vetro.

Il 3 febbraio vi si venera San Biagio, di cui su un altare laterale vi è una statua, ed in suo onore nella chiesetta si benedicono taralli e ceci venduti nella fiera antistante l’edificio.