Cisternino
Cisternino

Contro tutti i tipi di conflittualita’

Si invitano tutte le Associazioni e i Gruppi presenti nel territorio del Comune di Cisternino a offrire la propria adesione alla Consulta nominando un proprio referente, facendo pervenire relativa comunicazione al protocollo dell’Ente entro la data del 28 aprile 2017.

Si ricorda che per l’ammissione alla Consulta è necessario che il proprio statuto contempli finalità ed obiettivi che la Consulta persegue come indicati  agli artt. 1 e 2 del vigente Regolamento Comunale.

La Consulta per la pace è uno degli strumenti previsti dallo Statuto del Comune di Cisternino come momento significativo della partecipazione della popolazione e dell’associazionismo alla vita della collettività. La Consulta per la pace definisce i propri obiettivi generali e li esprime attraverso un “manifesto per la pace” approvato al momento dell’insediamento della Consulta stessa. Tale manifesto potrà essere rivisto ed aggiornato quando a richiederlo saranno almeno i 2/3 dei componenti della Consulta.

La Consulta per la pace:

  • svolge una funzione prepositiva per la crescita della cultura della pace, attraverso la predisposizione di autonomi programmi di iniziativa, specie su temi di grande rilevanza;
  • coordina le principali iniziative per la pace in rapporto alle questioni poste dall’emergenza degli avvenimenti e ciò nell’intento di rendere più efficace, tempestivo ed ampio ogni possibile intervento.