gene gnocchi
gene gnocchi
Volantino Spazio Conad Mesagne

Un Festival che diventa maggiorenne. Taglierà il traguardo delle 18 edizioni il Festival del Cabaret “Città di Martina Franca”, organizzato dall’associazione culturale “Sirio”. Dal 22 al 24 agosto si accenderanno le luci nel palazzo ducale della capitale della Valle d’Itria, per dare voce alle migliori espressioni della comicità italiana.

 BazTra i tanti ospiti attesi spiccano Gene Gnocchi, che riceverà il premio alla carriera “Città di Martina Franca”, Baz ed Andrea Perroni, rivelazione dell’ultima edizione di “Zelig”. Sono solo alcuni dei tanti comici che si alterneranno sul palco, senza dimenticare, naturalmente, la gara tra i migliori comici emergenti selezionati in tutta Italia.

Ci saranno novità per la conduzione. Accanto al confermatissimo “capitano” Mauro Pulpito, impugnerà il microfono Barbara Foria, del cast di “Colorado”, che stavolta dovrà condurre le danze. Un duo inedito, pronto a regalare al pubblico tante esilaranti situazioni comiche, scritte dalla confermata coppia di autori Fabiano Marti – Alessandro Tagliente.

Questo nel dettaglio il programma delle tre serate. Venerdì 22 agosto ci sarà un trio di ospiti davveroandrea perroni variegato. Salirà sul palco Andrea Perroni, arguto comico romano, capace di portare una satira fortemente attuale; tornerà per il secondo anno di fila il barese Antonello Vannucci, della scuderia di Gennaro Nunziante, che nella passata edizione fece letteralmente impazzire il pubblico con le sue parodie musicali; infine ci sarà spazio per la comicità surreale degli “Scemifreddi”, gruppo pugliese emergente, già protagonisti a “Colorado”.

Sabato 23 agosto altro tris di ospiti di prim’ordine. Ci sarà un’altra stella di “Zelig”, il pugliese Bruce Ketta, postino dissacrante con il suo tormentone “so cambiate le cose…”; altro importante e gradito ritorno sarà quello di Andrea Di Marco, genovese, con la sua comicità musicale e i tanti personaggi ispirati alla vita di tutti i giorni; infine, si riderà con i monologhi del napoletano Salvatore Gisonna, comico di punta del programma Rai “Made in Sud”.

Bruce kettaChiusura col botto domenica 24 agosto. Arriverà sul palco del Festival uno dei più importanti e sagaci rappresentanti della comicità italiana, Gene Gnocchi, che riceverà il premio “Città di Martina Franca” alla carriera; ritornerà a Martina Franca Marco Bazzoni, in arte Baz, uno dei comici più amati dal pubblico; infine, passerella d’onore per il vincitore della passata edizione del Festival, il lucano Dino Paradiso, che ha letteralmente conquistato il pubblico televisivo nell’ultima edizione di “Made in Sud”.

            Proprio il concorso tra i comici emergenti rappresenterà il cuore della kermesse, con 12 artisti che si gareggeranno nelle tre giornate da ogni parte d’Italia. Questi i nomi: Tommy Terrafino (Bari), Francesco Arno (Cosenza), Antonio Montuori (Foggia), Stefano De Clemente (Napoli), Massimiliano Angioni (Como), Elvis e Benny Hoop (Milano), Lia Locatelli (Varese), Albert Huliselan Canepa (Cagliari), i “Wuozzucci” (Milano), i “Terzincomodi” (Roma), gli “Strambedue” (Bari), i “Quanta brava gente” (Taranto). Band resident saranno i “Tribemolle”, un gruppo emergente martinese. Per il secondo anno di fila “Punto Radio”e l’emittente televisiva “Studio 100” saranno media partner dell’evento. Questi i prezzi dei ticket per assistere al Festival: abbonamento alle tre serate € 42, biglietto per la singola serata € 17, più i diritti di prevendita. Sarà possibile acquistare i biglietti in tutta Italia attraverso il circuito “Booking Show” (nelle prevendite abituali), on-line (www.bookingshow.it) o direttamente presso il botteghino del Festival che sarà allestito in piazza Roma. Maggiori informazioni si possono avere visitando il sito www.festivaldelcabaret.com o chiamando all’info line 360371666.