provincia brindisi2 960x540 960x540
provincia brindisi2 960x540 960x540
Volantino Spazio Conad Mesagne

Ecco la nota del sindacato Cobas:

Il Sindacato Cobas ha partecipato alla riunione in provincia convocata sul problema Santa Teresa .
La Provincia ha chiesto di condividere un documento in cui si chiede sostegno a Governo e Regione per ripianare il bilancio in rosso del 2017.
Il Sindacato Cobas ha proposto alla Provincia che nel documento ci fosse anche l’impegno ad impiegare una parte significava degli ultimi 2,5 milioni di euro arrivati dal Governo per le attività fondamentali.
Abbiamo chiesto un atto di rottura rispetto alla decisone della Provincia di buttare tutto nel calderone ,facendo scendere il disavanzo della stesso Ente da 11 milioni i euro a 8,5.
Ci rivolgeremo alla Procura della Repubblica denunciando la Provincia per interruzione di pubblico servizio nel caso i servizi fondamentali, strade e manutenzione scuole ed il riscaldamento delle stesse , non vengano finanziate.
Alla fine della riunione la Provincia si è rivolta alla dottoressa Oliviero, presente in rappresentanza della Prefettura, affinché si possa trovare qualche soluzione con l’aiuto del Prefetto a poter utilizzare parte dei soldi arrivati da Roma.
Si è discusso e proposto di chiedere un incontro a Governo e Regione allo scopo di avere delle risposte al documento della Provincia.
Il Cobas pur condividendo queste proposte ha confermato che i 2,5 milioni di euro vanno immediatamente spesi per le attività fondamentali.
In modo tale da poter traghettare la Santa Teresa alla scadenza della cassa integrazione al 31 Dicembre 2017, con la speranza che il governo dia alle province ciò che gli spetta, pena la chiusura definitiva della azienda.
E soprattutto avere quei servizi per i cittadini obbligatori per legge.