11953605 1490484661269366 1955927238394351902 o
11953605 1490484661269366 1955927238394351902 o

Taglio del nastro in via Nardelli venerdì 11 alle ore 19:00. Focus su bimbi con attività dedicate

Voglia di stare insieme, di assaggiare prodotti gastronomici figli della civiltà contadina in uno scenario dalla bellezza infinita come è quello del “balcone” sulla valle d’Itria. Ciak, si gira, siamo a Locorotondo in via Nardelli ovvero sulla panoramica dalla quale si gode la visione mozzafiato della valle dei trulli.

E’ tutto pronto per il via all’evento de “I tipici – la strada del gusto” con l’inaugurazione prevista per venerdì 11 settembre ore 19. E’ la prima edizione della manifestazione, ideata e organizzata dall’Associazione U Panàridde presieduta da Stefano Pentassugliae, per il taglio del nastro si prevede la partecipazione delle autorità nonché la benedizione del sacerdote. La cerimonia si terrà all’inizio del percorso in via Nardelli, dal lato in prossimità del parcheggio in piazza Mitrano con la partecipazione di Tommaso Scatigna, sindaco di Locorotondo, di Claudio Antonelli vice sindaco e assessore al Turismo, di Angelo Palmisano assessore all’Agricoltura, di Donato Pentassuglia consigliere regionale, di Franco Ancona e Antonio Cardone rispettivamente presidente e direttore GAL Valle d’Itria.

La proposta gastronomica gourmet degli stands di via Nardelli prevede, piccoli tickets individuali per poter scegliere liberamente cosa assaggiare. Lo street food andrà dai panzerotti, con mozzarella e pomodoro ma anche con crema di nocciole fino all’arte norcina della Murgia, con il capocollo e …non solo. Dalle braci con l’arte della carne (locale) arrosto fino ai sapori del casaro, con i formaggi fatti dal latte (locale). La strada dei sapori di Locorotondo, che proseguirà fino a domenica 13, è il posto giusto per chi ha voglia di pasta, con un tris a scelta,dal piatto vegetariano a quello di grano arso. Dedicato anche a chi ha voglia di mare e di orto, con una carrellata di fritti croccanti. I brindisi?Con i classici vini della Murgia, i birrifici artigianali. Il gran finale? Dolce, a base di mandorle dalla tradizione di Locorotondo fino al biscotto cegliese.

DEDICATO ALLE FAMIGLIE – L’Associazione U Panàridde ha scelto di dedicare appositi spazi alle famiglie con bambini, ed all’apprendimento: l’educazione alimentare e la conoscenza dei prodotti tipici saranno al centro dell’attenzione. Ecco quindi che, in via Nardelli dall’11 al 13 settembre, ci saranno lospazio bimbi gourmet per imparare a conoscere il cibo giocando col Gran Teatro del Click ed una sessione dedicata al grano arso ed al senza glutine con l’Ass. Triticum. Per gli adulti, invece, che hanno una passione per il boccale di birra ecco la degustazione guidata di quella artigianale, oppure un tasting guidato alla scoperta dei segreti dell’olio extravergine di oliva.