“Ci sono voluti 20 anni, ma ora è realtà la legge per l’assistenza dei disabili gravi, privi del sostegno familiare”. E’ il commento dell’on. Alberto Losacco all’approvazione della norma: “Per troppi anni c’è stata grande disattenzione su un tema particolarmente grave e sentito dalle famiglie interessate. Finalmente, nessuno dovrà mai più pensare: “dopo di noi…nessuno!”.

“Questo governo e questa maggioranza parlamentare – prosegue il deputato barese – hanno fortemente voluto una legge molto attesa. Ma non si tratta di una ‘legge manifesto’, perché questa volta, in materia di politiche per i disabili, il governo ha previsto precisi capitoli di bilancio. Si tratta di 150milioni di euro in tre anni, interamente destinati alle famiglie dei disabili”.

“Una legge – conclude l’esponente del Partito Democratico – che risponde ampiamente alle indicazioni dell’art. 19 della Convenzione dell’Onu per le persone con disabilità. Una norma che va incontro anche a quanto fortemente auspicato dal presidente della Repubblica, Mattarella. In occasione della giornata della disabilità intellettiva, il Capo dello Stato affermò pubblicamente che “un paese è più ricco se percepisce le diversità come fattore di ricchezza; è più povero se comprime la libertà di alcuni limitando le loro possibilità”.