Palazzo Ducale XVII sec. Martina Franca1
Palazzo Ducale XVII sec. Martina Franca1
Volantino Spazio Conad Mesagne

Nella giornata di ieri, 6 ottobre, il Comune di Martina Franca ha effettuato la consegna dei lavori per il riammodernamento dei Centri Comunali di Raccolta (CCR) già esistenti e ubicati uno in Zona Industriale (contrada Cicerone) e l’altro nei pressi del Parco Ortolini.

La ditta Sme Strade srl di Copertino, aggiudicataria dell’appalto, inizierà sin da subito i lavori previsti che termineranno entro 45 giorni. L’intervento è finanziato da Fondi Comunitari PO-FESR 2007-2013 distribuiti dalla Regione Puglia per un totale di 250.000 euro.

“E’ importante sottolineare – evidenzia l’assessore all’Ambiente, Stefano Colettache  il Nuovo Servizio di Igiene Urbana, in dirittura d’arrivo, prevede che la ditta aggiudicataria gestisca i due CCR il cui costo di realizzazione, originariamente messo in gara, non sarà più a carico dei cittadini in quanto i fondi sono stati ottenuti dalla Regione.  In questo modo, oltre a non gravare sulle tasche dei martinesi, garantiremo un servizio di raccolta differenziata più efficiente e all’avanguardia;  infatti entrambi saranno dotati di nuove tecnologie e attrezzature, come la videosorveglianza, e il Centro Ortolini anche di uno stallo dedicato esclusivamente alla raccolta di rifiuti inerti in modo che si potranno conferire, entro una soglia massima annuale, i rifiuti derivanti da piccole lavorazioni domestiche evitando cosi che gli stessi possano essere sversati nell’agro. Si tratta di due interventi che la nostra città aspettava da decenni in quanto l’isola ecologia della zona industriale, molto usata, necessitava di interventi strutturali e il Centro di Raccolta di Ortolini è stato abbandonato dopo la sua realizzazione”.