26758348 1659412967453094 1143370801084120923 o
26758348 1659412967453094 1143370801084120923 o
Volantino Spazio Conad Mesagne

Il “Concorso/Premio Mattia Tagliente” , collegato alla manifestazione “Roba da Matti…a” 5a edizione, patrocinata dal Comune di Martina Franca e svoltasi lo scorso 27 ottobre al Teatro Nuovo di Martina Franca, vedrà il prossimo 2 febbraio 2018 il suo epilogo con la premiazione del miglior video realizzato dai ragazzi delle scuole di Martina Franca.

 

Quest’anno il premio intitolato “….Vidiamoli”, consisteva nella realizzazione di un video inerente il “rapporto genitori-figli”. I video che sono arrivati presso la segreteria del premio entro lo scorso 16 dicembre 2017 sono stati visionati e giudicati da una commissione tecnica di esperti ed il migliore di essi sarà premiato durante la manifestazione che si svolgerà alle ore 20,30 del 2 febbraio prossimo presso l’Auditorium della Parrocchia del Divino Amore. La manifestazione prevede, inoltre, la rappresentazione del corto teatrale “C’era una volta e c’è ancora” di R. Romito, A. Dell’Era, M. Tagliente e C. Dilonardo, con la regia di quest’ultimo, da parte della compagnia teatrale “Lo Sportello di Mattia”, che racconta in maniera emozionante e toccante il significato e il ruolo della “Consulenza Filosofica”, attività che l’Associazione Di Volontariato “Lo Sportello di Mattia” fornisce gratuitamente, con l’aiuto di personale qualificato, per tutte quelle persone che, in situazione di fragilità o disagio emotivo, ne richiedano il bisogno e l’ausilio.
Momento clou della serata sarà la partecipazione del noto attore e regista Barbato De Stefano con la proiezione del suo docu-film “#Vivi” , in concorso al premio David di Donatello 2018. Il film è documento di una realtà dei giorni nostri interessante anche essa l’universo genitori-figli, ossia il possibile utilizzo negativo dei social e le sue conseguenze (fenomeno “blue whale”, in particolare).
Per i ragazzi delle scuole sono previsti 2 matinèè (ore 9,00 e 11,00).
L’ingresso è gratuito. Tuttavia è gradita qualsiasi contribuzione volontaria a titolo di sostegno dell’iniziativa.
Vista l’importanza delle tematiche trattate, ci sembra opportuno invitare Insegnanti, Genitori, Studenti di ogni ordine e grado e chiunque lo desideri a partecipare numerosi all’evento!