190174
190174
Volantino Spazio Conad Mesagne

I tarocchi furono ideati da Crowley intorno al 1940. Aleister Crowley era un noto mago inglese, grande studioso delle scienze occulte e considerato in passato come il fondatore del moderno occultismo. Il mago fu un personaggio molto eccentrico e bizzarro decise di creare un mazzo di tarocchi sulla base della sua concezione magica e assegnò il compito di disegnarli alla pittrice Frieda Harris, sua fedele allieva.

Sono un mazzo di carte dei tarocchi composto da 78 arcani, detti anche lame o trionfi, suddivisi in 22 Arcani Maggiori e 56 Arcani Minori. Queste carte sono completamente diverse dai tradizionali tarocchi di Marsiglia che conosciamo e sono uno dei più importanti mazzi della tradizione esoterica moderna.

Solamente nel 1969 fu stampato per la prima volta “Il Libro di Thot” , il mazzo dei tarocchi con il nome che Crowley gli diede appena furono terminati, e riscosse subito un gran successo presso i giovani e dagli appassionati di quei tempi.

Il Significato dei 22 arcani nell’ interpretazione dei tarocchi di Crowley :

Le immagini raffigurate nelle carte sono molto suggestive e potenti e derivano dall’ enorme conoscenza di Crowley dell’occultismo, delle scienze magiche e spirituali dell’epoca.

Le carte da lui ideate furono il frutto di sue visioni particolari tanto che molte carte furono realizzate da Harris in più versioni prima di ottenere l’approvazione del mago. Ci vollero più di cinque anni prima che tutte le carte fossero finite.

La lettura e l’ interpretazione dei tarocchi di Crowley viene utilizzata per chi ne ha bisogno, in quel particolare momento della propria esistenza, di una forza particolare e di una più profonda forma di introspettività. Le lettura con queste carte va fatta con cautela ed attenzione perché bisogna conoscere bene i principi esoterici che si celano dietro; i tarocchi di Crowley vanno letti da esperti che conoscono bene le modalità di lettura e i sistemi di consultazione.