pic 7605ca776987e85433743bd05f7ce2c0f25dd2ab cover
pic 7605ca776987e85433743bd05f7ce2c0f25dd2ab cover
Volantino Spazio Conad Mesagne

Venerdì 16 marzo 2018 alle ore 18.00
presso l’Ass.ne Culturale Il PENSATOIO,
in Via Mazzini, 22 – Martina Franca (TA)
Presentazione del libro di V. Noble
“Il risveglio della dea”

Femminile e Maschile sono due archetipi, due forme originarie che sussistono prima delle specie. Questi due archetipi hanno funzioni e simbologie diverse, ognuno ha delle sue prerogative, delle sue qualità e delle sue carenze, ma insieme si compensano e si completano formando un tutt’uno armonico che funziona a regola d’Arte, come nel Tao, dove lo Yin e lo Yang si abbracciano armoniosamente formando qualcosa che è più della somma delle parti. Il maschile contiene una piccola parte del femminile; il femminile una piccola parte del maschile.

Crediamo che quello che accade in questo pianeta riguardo a violenza, guerre, competizione, distruzione, potere, malattia, soppressione, abuso, omicidio e non rispetto per la natura, per i cicli naturali del pianeta e tutto l’inquinamento che esiste è dovuto all’Energia Maschile che è troppa e che è andata in eccesso e quindi nel suo lato oscuro.

E’ necessario aumentare l’Energia Femminile in questo pianeta, e bisogna farlo sempre di più, fino a produrre naturalmente dentro di noi e fuori di noi uno stato di Amore, Accoglienza, Dolcezza, Pazienza e Serenità che coinvolgono tutto…

L’autrice intende rivolgersi a tutte le donne per risvegliare in loro quel potere dimenticato che l’arcaica Grande Madre, la Madre Terra, aveva infuso nell’essere femminile. Il potere di creare la vita, di guarire dai mali, di allontanare la morte. Un potere legato al corpo, alla terra, al ciclo della luna. È proprio nell’elemento fisico e nel ciclo biologico infatti che, secondo l’autrice, si fonda la superiorità femminile. Vicki Noble ha seguito personalmente la via di guarigione sciamanica e in questo libro illustra la sua esperienza con particolare attenzione alla sfera sessuale, alla maternità, all’educazione dei figli, al lavoro.