Il libro – opera prima della giovane scrittrice che dal 2010 è nello staff della Fondazione Paolo Grassi – è una raccolta di nove racconti a tematica amorosa. Ogni racconto è avvolto in una cornice che fa da preambolo alla storia che racconta. Sono lettere d’amore per amori mai nati poiché nessuno dei personaggi è stato conosciuto dall’autrice. Tutto nasce da un’osservazione fantasiosa della realtà. Si è soli alla fermata di un tram ed un volto, una canzone, una camminata strana, suggeriscono storie che popolano un’immaginazione intima e vivace. “Tutti gli amori nella mia testa” è un inno alla pura e mesta osservazione della vita che scorre, una sorta di “panta rei” dove, piuttosto che contemplare uno schermo, si contempla l’amore.

Nell’ambito della presentazione del libro interverrà l’editore Paolo Giacovelli e dialogherà con l’autrice lo scrittore Davide Simeone, che assieme a Rosa Elenia Stravato è responsabile della gestione dei progetti di Alternanza Scuola-Lavoro attivi all’interno della Fondazione.