Nel Consiglio generale eletto a conclusione del XVIII Congresso nazionale Cisl, che con il 98 per cento dei consensi ha confermato alla guida della Confederazione Annamaria Furlan.

Nel Consiglio generale eletto a conclusione del XVIII Congresso nazionale Cisl, che con il 98 per cento dei consensi ha confermato alla guida della Confederazione Annamaria Furlan, il territorio Taranto Brindisi esprime quattro dirigenti impegnati a livello regionale pugliese: Daniela Fumarola (Segretario generale Cisl Puglia), Antonio Castellucci (Segretario generale Cisl Taranto Brindisi), Paolo Frascella (Segretario generale Fai Cisl Puglia), Vitantonio Taddeo (Segretario generale Fnp Cisl Puglia).

La Cisl, in tutte le sue articolazioni, dalle Federazioni di categoria, agli Enti, alle Associazioni, ha condiviso pienamente l’invito del segretario generale Annamaria Furlan a rilanciare il modello di Confederazione intesa come comunità di persone libere e pluralista.

Un’Organizzazione che riparte dalla rappresentanza degli ultimi ed assume come riferimento il lavoro e la persona, consolidando una maggiore apertura verso i giovani e valorizzando la loro voglia di essere protagonisti in quanto futuro del sindacato e della società.

Per la Cisl a tutti i livelli sarà, ora, determinante proseguire unitariamente lungo il percorso rivendicativo di un Patto sociale per lo sviluppo del Paese, rilanciando l’unità di azione con le altre organizzazioni confederali, includendo sempre più “le persone” ed i loro bisogni di giovani, di immigrati, di donne, di anziani.