San Michele Salentino: Convocazione del Consiglio Comunale del 30 Marzo 2017

0
San Michele Salentino: Convocazione del Consiglio Comunale del 30 Marzo 2017
San Michele Salentino Piazza

San Michele Salentino: Convocazione del Consiglio Comunale del 30 Marzo 2017

San Michele Salentino GonfaloneSi comunica che il Consiglio Comunale è convocato in in sessione ordinaria, che si terrà in seduta pubblica, in 1^ convocazione il giorno 30.03.2017 alle ore 10,00 (in 2^ convocazione il giorno 31.03.2017 alle ore 10,00). La trattazione degli argomenti posti all’o.d.g. si terrà nella sede consiliare presso la Pinacoteca “S. Cavallo” – 1° piano sita in via Pascoli angolo Via De Amicis.

Ordine del giorno

1. Approvazione verbale seduta consiliare del 22.11.2016;
2. Addizionale comunale all’IRPEF. Conferma per l’anno 2017;
3. Imposta Municipale Propria – IMU – Applicazione per l’anno 2017;
4. Approvazione Piano Gestionale – Finanziario per la gestione dei rifiuti urbani TARI 2017;
5. Imposta Unica Comunale (I.U.C.) – Approvazione delle tariffe per l’applicazione della Tassa sui Rifiuti (TARI) – ANNO 2017;
6. Verifica della quantità e qualità delle aree ricadenti nel P.E.E.P. e determinazione dei corrispettivi per la cessione – anno 2017;
7. Comunicazione prelievo fondo di riserva – artt. 166 e 176 del D. Lgs 267/2000 – Delibera di Giunta n. 137 del 29.12.2016;
8. Art.194 D.Lgs. 267/2000: riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di sentenza n.00215/2017 del Consiglio di Stato;
9. Art. 194 del D. Lgs. 267/2000: riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di sentenza n.2505/2016 del Giudice di Pace di Brindisi;
10. Art. 194 del D. Lgs. 267/2000: riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di sentenza n.2775/2016 del Giudice di Pace di Brindisi;
11. Art. 194 del D. Lgs. 267/2000: riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di ordinanza del Tribunale di Brindisi ex art. 702 ter cpc nel giudizio n. 1226/2016;
12. Art. 194 del D. Lgs. 267/2000: riconoscimento debito fuori bilancio a seguito di sentenze rivenienti dall’esito di procedure giurisdizionali avverso sanzioni amministrative al C.D.S.