26232908 1994449650778348 8431068827803429666 o
26232908 1994449650778348 8431068827803429666 o
Volantino Spazio Conad Mesagne

I risultati negativi delle ultime gare sono molto preoccupanti perché subiti da avversari di pari livello. C’è da aggrapparsi alla speranza di una repentina inversione di tendenza per evitare un’amara fine di torneo. Il tecnico Giovanni Monna è impegnato a lavorare a livello psicologico sui calciatori perché alcuni risultati sono stati frutto di rocambolesche situazioni, però adesso si vedono sgretolare alcune certezze. Alcune assenze per squalifiche e infortuni rendono più difficile scalare una salita ripida con i freni inchiodati. C’è da dire che il vero problema che assilla l’U. S. San Vito è l’assenza cronica del pubblico che lo sostenga e lo aiuti a superare le normali difficoltà che si incontrano in una gara di calcio. Una vera sofferenza affrontare le gare sempre fuori casa, per l’ormai annosa assenza del campo di calcio dove sentire il calore dei propri tifosi che ti sostengono. L’E. M. Citiolo è disponibile solo per gli allenamenti. Continue lamentele degli atleti per l’insufficienza di alcuni confort necessari. In molte occasioni manca l’acqua calda alle docce e i calciatori spesso la fanno fredda. Da notizie, non sappiamo quanto attendibili, pare che l’Amministrazione Comunale abbia un progetto per la ristrutturazione del Comunale ma, tempi tecnici e finanziamenti da intercettare rendono l’attesa, una brutta agonia per la gloriosa maglia biancoverde.

SECONDA CATEGORIA

Nel campionato di Seconda Categoria partecipa l’Atletico Azzurri Santa Rita, buone prestazioni e risultati altalenanti caratterizzano l’andamento di questo torneo. Il centravanti Leonardo Montanaro afferma: “nelle ultime domeniche il calendario ci ha messo di fronte alle prime della classe e le prestazioni della squadra sono state valide sia sotto l’aspetto tecnico che per voglia e grinta messe in campo. Ci restano poche partite per terminare il campionato e siamo convinti che all’ultima giornata saremo soddisfatti di quanto fatto nel corso di questo intenso campionato”. I ragazzi di Antonio Epifani giocano all’E.M.Citiolo nell’assordante silenzio del campo vuoto di spettatori. “Abbiamo fatto questa scelta – continua Montanaro – primo per non girovagare per la provincia per un campo e poi sarebbe un vantaggio solo per gli ospiti che solitamente hanno un seguito di tifosi.”

Servizio e foto di Ciccio De Leonardis