Abbiamo particolarmente apprezzato, l’immediato intervento della Prefettura di Brindisi nel quale si ricorda come forte sia l’impegno delle forze dell’ordine nella attività di monitoraggio di quanto si verifica da tempo in quel territorio.

L’atto intimidatorio che nelle scorse ore ha colpito il sindaco di Carovigno, a cui va la mia solidarietà, ripropone l’attenzione su quanto avviene in quella cittadina da ormai troppi anni in un periodico riproporsi di episodi che di volta in volta hanno colpito amministratori pubblici, imprenditori, cittadini. Abbiamo particolarmente apprezzato, proprio perché non usuale, l’immediato intervento della Prefettura di Brindisi nel quale si ricorda come forte sia l’impegno delle forze dell’ordine nella attività di monitoraggio di quanto si verifica da tempo in quel territorio.

Non abbiamo mancato di incoraggiare in questi ultimi anni, e anche nelle ultime settimane, questo impegno, certi che sarà fatta chiarezza su questo stillicidio di minacce e atti violenti assicurando alla giustizia i responsabili e riconsegnando ai cittadini di Carovigno quella serenità che meritano e che va loro garantita.

Resta la consapevolezza che quella cittadina vive da anni un contesto di tensioni e di pressioni che non di rado tende a sfociare in un evidente condizionamento della stessa vita civile, politica e istituzionale. Per parte nostra continueremo ad incoraggiare anche a Carovigno, come abbiamo fatto con coerenza in questi anni, un protagonismo attivo della politica e della stessa società civile che faccia della legalità e della trasparenza i valori irrinunciabili anche di quella comunità.

Sen. Salvatore Tomaselli – Parlamentare del Partito Democratico