Pubblicità

Sulla situazione che sta attraversano la Riserva Naturale di Torre Guaceto, è intervenuto il primo cittadino di Carovigno Carmine Brandi che ha sottolineato: “Questa amministrazione si distingue per trasparenza e legalità. Sino a quando alla gestione c’era il sindaco Zizza parliamo del 2013 la riserva naturale era il fiore all’occhiello di questo territorio, negli ultimi due anni la situazione è precipitata. E certamente non c’eravamo noi. Comunque siamo pronti ad un’operazione di rilancio a breve partiranno anche le opere per le trincee drenanti. E dopo lo scioglimento del Cda si passerà al bando pubblico per scegliere i componenti per sottoporli all’assemblea”.