app stp
app stp

Nasce dall’idea di tre giovani di San Vito dei Normanni l’App che consentirà di visualizzare sul proprio smartphone gli orari dei servizio extraurbano dell’STP,  Società Trasporti Pubblici di Brindisi.

I grandi protagonisti dell’evento sono stati loro: Giuseppe Vitale, studente della facoltà di Informatica dell’università Bicocca di Milano, diplomatosi al liceo Scientifico “Ludovico Pepe” di Ostuni; Alberto Carrone, iscritto alla facoltà di Scienze della comunicazione dell’università Cattolica di Milano, diplomatosi al liceo Scientifico “Leonardo Leo” di San Vito dei Normanni; Manuel Manelli, studente del corso di Ingegneria informatica dell’Università politecnica delle Marche, diplomatosi presso l’istituto industriale “Fermi” di Brindisi.

Sono nati tutti e nel 1997: “L’anno in cui è nata Google”, rimarca, con ironia, uno di loro. Giuseppe, Alberto e Manuel si conoscono da tempo. Tutti e tre utilizzavano i mezzi della Stp per spostarsi in provincia. “Un giorno – racconta Giuseppe – mentre rientravo da mare insieme a mio cugino, presi sonno sul sedile di un pullman e anziché scendere a San Vito, arrivai fino a Francavilla Fontana. Il telefonino stava per scaricarsi. Non avevo idea di dove avrei potuto acquistare un biglietto e né tantomeno degli orari delle corse successive. Così inviai ai miei amici il messaggio da cui tutto è partito: ‘Vagnù, ho un’idea’”.

L’utile creazione è stata illustrata nel corso di una conferenza stampa questa mattina alle ore 9:30 presso la sede STP nella zona industriale, alla presenza del management aziendale.

L’App è scaricabile su PlayStore e iTunes