Volley San Vito, la Cedat cede al tie-break contro l’Arzano

    126
    Volley
    Volley
    Volantino Spazio Conad Mesagne

    Parte male, si riprende ma poi pecca di ingenuità e cede al tie-break: la Cedat85 San Vito si arrende al quinto set, in casa, contro un buon Arzano.

    Una gara dai due volti quella disputata questa sera dalle ragazze di coach Caputo.

    Nel primo set, soffrendo vistosamente in ricezione, le biaancazzurre hanno subìto lo strapotere delle campane che, dopo i primi equilibrati scambi, hanno preso ben presto il largo chiudendo sul punteggio di 17-25.

    Nella seconda frazione la Cedat85 ha riordinato le idee e, grazie anche a delle belle difese, è riuscita a tener testa alle avversarie, sprintando sul 25-23. Sull’onda dell’entusiasmo, capitan Guidi e socie hanno infilato anche la terza frazione, dando l’impressione di poter chiudere agevolmente il match. Invece, contro un ben organizzato e mai domo Arzano ci voleva ben altro per chiudere la gara. Soprattutto, non ci volevano alcuni errori ed alcune vere e proprie ingenuità commesse da qualche atleta sanvitese nella quarta ed anche nella quinta frazione.

    Il quarto set, che pure ha visto le locali in vantaggio (12-7) è stato vinto dalle napoletane che, poi, hanno iniziato a spron battuto anche il tie-break (2-6). Sul 9 pari un nuovo allungo delle ospiti; ancora parità a 13, prima dei due punti che hanno deciso il match a favore dell’Arzano.

    Consola il fatto di aver, comunque, alimentato la classifica, anche se di un solo punto.

    Il tabellino dell’incontro

    CEDAT85 SAN VITO – ARZANO 2-3

    CEDAT85 SAN VITO: Guidi 2, Monna, Soleti 14, Cavassa, Benazzi 15, Miceli 1, Caputo 17, Hechavarria 2, Cassone 7, Gallo (L), Afeltra 12. All. Caputo

    ARZANO: Del Vaglio, Vinaccia, Russo, Maresca, Campolo, Lauro, Rinaldi (L), Cozzolino, Di Vaio, Amitrano, Ammendola, Pinto. All. Caliendo

    ARBITRI: Notarnicola e Stefanelli di Bari