volleysanVito
volleysanVito
Volantino Spazio Conad Mesagne

“Veni, vidi, vici”: viste le circostanze, la citazione calza a pennello per descrivere ciò che ha compiuto questa sera la Cedat85 San Vito, che è andata a vincere a Roma contro quella che poteva essere considerata la minaccia più seria sul cammino di una sicura permanenza.

Grazie al successo conseguito a scapito del Volley Group Roma, la formazione sanvitese allenata da Enrico Caputo ha consolidato il vantaggio sulle laziali (e, quindi, sulla zona rossa), portandolo a ben tredici punti. Un vantaggio che dovrebbe permettere una gestione tranquilla di questo girone di ritorno del campionato di serie B1.

La stessa tranquillità con la quale le ragazze biancazzurre hanno affrontato questo impegno. La Cedat ha avuto l’approccio giusto alla gara, mettendo subito in chiaro le sue intenzioni. In vantaggio di due set ha dovuto fare i conti con la prevedibile reazione delle padrone di casa ma, poi, ha saputo chiudere senza altri tentennamenti e mettere al sicuro tre punti davvero preziosi.

“Tre punti che volevamo fortemente – conferma a fine gara Tony Maggiore, allenatore in seconda della Cedat – e che abbiamo ottenuto grazie ad una bella prova corale”.

Il tabellino della gara

VOLLEY GROUP ROMA – CEDAT85 SAN VITO 1-3 (23-25, 18-25, 25-20, 22-25)

VOLLEY GROUP ROMA: Bigioni, Liguori, Ieradi, Mele, Kranner, Bianchi, Passarini. All.: Cavaioli

CEDAT85 SAN VITO: Caputo 16, Benazzi 14, Afeltra 10, Cassone 3, Soleti 18, Guidi 6, Hechavarria, Gallo (L), Miceli. All.: Caputo

ARBITRI: Usai e Adamo di Roma