DSC 6687 scaled
DSC 6687 scaled

Happy Casa Brindisi si concede una serata di gala e spettacolo in un PalaPentassuglia riempito al 60% dai tifosi biancoazzurri. Una partita di grande spessore per coach Vitucci nonostante le assenze di Raphael Gaspardo e Myles Carter per motivi fisici a cui si è aggiunta nelle ultime ore anche quella di Jeremy  Chappell. 105 sono i punti realizzati in una partita da 64% al tiro da tre punti frutto del 16/25 dalla distanza. La prestazione corale degli uomini a disposizione della Happy Casa ha la meglio per 40 minuti sulla Fortitudo Bologna che ha accolto l’esordio in Serie A del neo arrivato Durham, protagonista con pregevoli iniziative nel ruolo di playmaker.

Brindisi riscopre Wes Clark all’esordio stagionale e ormai in gruppo da alcuni giorni dopo l’infortunio patito in estate. Sono sette gli uomini in doppia cifra per Brindisi, su tutti spiccano i 18 punti di capitan Zanelli (7/9 dal campo) decisivo nell’ultimo quarto e autore della migliore prestazione in carriera nel massimo campionato. Il ritmo offensivo impresso dai ragazzi di coach Vitucci ha marchiato a fuoco tutti i parziali nonostante il tentativo perenne di rimonta degli ospiti mai domi nonostante le altissime percentuali al tiro degli avversari. Josh Perkins firma 17 punti e 7 assist, Nick Perkins sfiora la doppia doppia da 17 punti e 9 rimbalzi. Terza vittoria consecutiva in campionato nei primi quattro incontri stagionali per la Happy Casa che può sorridere e guardare con ottimismo alle prossime sfide. Prossimo turno di campionato in programma sabato 230 ottobre in casa della Vanoli Cremona. Brindisi di nuovo in campo lunedì sera in Champions League per il match europeo previsto alle ore 20:30 al PalaPentassuglia contro i rumeni del Cluj Napoca.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI–FORTITUDO KIGILI BOLOGNA: 105-93 (28-24, 55-47, 79-72, 105-93)

 

HAPPY CASA BRINDISI: Carter ne, Adrian 15 (3/4, 3/4, 4 r.),  J. Perkins 17 (7/8, 0/1, 6 r.),  Zanelli 18 (3/4, 4/5, 2 r.), De Donno ne,  Visconti 12 (1/2, 2/3, 4 r.), Ulaneo, Redivo 13 (1/2, 3/5, 3 r.), Clark 2 (0/2), Udom 11 (2/4, 2/5, 7 r.), N. Perkins 17 (6/14, 1/2, 9 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA: Ashley 14 (7/8, 0/3, 7 r.), Gudmunsson 3 (0/4, 1/1, 4 r.), Aradori 18 (5/9, 2/4, 4 r.), Procida ne, Pavani ne, Benzing 23 (4/6, 4/7, 2 r.), Richardson 4 (1/4, 0/1, 1 r.), Baldasso 2 (0/1, 1 r.), Totè 16 (7/9, 6 r.), Durham 13 (4/5. 1/3, 1 r.). All.: Martino.

Arbitri: Sahin – Quarta – Pierantozzi.

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 11/13, F. Bologna 13/25. Perc. tiro: Brindisi 39/65 (16/25 da tre, ro 5, rd 27), F. Bologna 36/65 (8/19 da tre, ro 7, rd 20).

 

L’articolo 105 e lode: Happy Casa di prepotenza sulla Fortitudo proviene da New Basket Brindisi.