Carovigno Nardo scaled
Carovigno Nardo scaled

Inizia con una sconfitta il cammino della Brio Service Carovigno nell’esordio in serie C Silver contro l’Academy Nardò di coach Battistini.

I ragazzi di coach Gianpaolo Amatori reggono i primi due quarti ma poi si arrendono alla squadra di casa che è parsa molto più avanti nella condizione atletica e nella gestione complessiva dei 40 minuti. Il Carovigno parte bene con i canestri di Lescot e Prete ma vede subito il rientro della compagine di casa che inanella una serie di triple con Jankovic e Fracasso sugli scudi. Il primo quarto si chiuderà 19 a 16 per l’Academy.

Il secondo quarto si apre subito con un minibreak della squadra di casa con Fracasso indemoniato e con il Carovigno che è costretto nuovamente a inseguire, un canestro di Leo da sotto e una tripla siderale di Prete riportano sotto la Brio Service che comunque fatica a contenere gli attacchi neretini e nuovamente il duo Jankovic-Fracasso ristabilisce le distanze con altre due triple. Punteggio all’intervallo 37-28 per l’Academy.

Al rientro dall’intervallo lungo i ragazzi di casa aumentano ancora di più l’intensità difensiva e trovano facilmente la via del canestro mettendo in serie difficoltà la Brio Service che è costretta a chiamare timeout. Menzione e Leo provano a suonare la carica subendo ripetuti falli e andando in lunetta ma non basterà a restare agganciati alla partita. Punteggio fine terzo quarto: 63- 44.
Il quarto periodo ha poco da raccontare alla cronaca, la Brio Service paga la stanchezza e l’Academy gioca sul velluto mettendo in cassaforte la vittoria. Punteggio finale: 81-52.

Termina così l’esordio fuori casa della Brio Service Carovigno che dovrà raccogliere le energie e lavorare duro in palestra per la partita di Domenica prossima contro l’Angiulli Bari, anch’essa sconfitta tra le mura amica contro la corazzata Lucera, punteggio 61 a 102.

Chiudiamo con le impressioni a caldo del DS Luigi Greco:
“Oggi siamo contenti per la ripartenza dello sport e per la gioia di ritornare in campo dopo un anno e mezzo di stop forzato. Siamo un po’ meno contenti del risultato ma eravamo consci delle difficoltà. Purtroppo paghiamo molto la situazione dell’indisponibilità del campo, paghiamo il fatto di aver cominciato con venti giorni di ritardo e di non essere ancora ad un livello ottimale. Allenarsi a 40 km di distanza ogni sera è un qualcosa che non auguriamo a nessuno. Speriamo di risolvere quanto prima questa problematica perché il Carovigno Basket merita di più dopo le gioie che ha dato a tutti i tifosi e alla città intera in questi quattro anni gloriosi nel Pala “Fernando Prima”.
Tornando alla partita voglio fare i complimenti alla squadra di casa che ha impresso un ritmo pazzesco per tutta la gara, sappiamo che la C Silver è un campionato duro e troveremo squadre forti e ben organizzate, noi siamo sempre una neopromossa. Dobbiamo lavorare duro in palestra e prepararci al meglio per la gara di Domenica prossima contro il Bari, massima fiducia al lavoro di coach Amatori e dei ragazzi che sicuramente avranno tanto voglia di riscatto dopo stasera. Speriamo in settimana di dare qualche bella notizia in merito al campo da gara, siamo in attesa di comunicazioni ufficiali da parte di un comune limitrofo. Ringrazio comunque i tifosi presenti a Nardò che hanno incitato i ragazzi. Ci vediamo Domenica, Forza Carovigno!

Tabellini: Menzione 13, Massagli 3, Lescot 7, Leo 9, Prete 13, Liaci, Monna 4, Colucci 3, Palazzo, Araya n.e., Quarta n.e., Marraffa n.e.
Coach: Amatori, Ass: Simeone.

Parziali: 19-16; 18-12; 26-16; 18-8.

Arbitri: Pierri e Serra di Brindisi.

Uff. Stampa ASD Carovigno Basket