VIN 6579
Volantino Spazio Conad Mesagne

Dieci su dieci per l’Olimpia Milano in campionato e non può far nulla la Happy Casa Brindisi pur volitiva e caparbia nel primo tempo ma nettamente in difficoltà nei secondi venti minuti di gioco. Il parziale di 13-30 nell’ultimo periodo condanna i biancoazzurri alla terza sconfitta consecutiva.

L’inizio di partita è dei più promettenti, grazie alla spinta del PalaPentassuglia sold out al 60% e una partenza sprint da 21-9 nella prima frazione di gara. L’allarme si accende tra le scarpette rosse e il piano difensivo contro Nick Perkins sortisce effetti sperati tenendo il centro biancoazzurri ben al di sotto del suo standard offerto in questi mesi di stagione. I tre falli personali commessi a testa tra Nick e Udom a inizio secondo quarto rappresentano un macigno da scalare per coach Vitucci e i suoi ragazzi contro la strapotenza fisica del roster milanese, rinforzato dai neo arrivati Bentil e Baldasso. Il primo tempo è una vera lotta sotto i tabelloni e si conclude in perfetta parità a quota 27 ma al rientro in campo l’inerzia si sposta completamente sul versante ospite. I canestri di Hall, l’estro di Rodriguez e la fisicità dei lunghi Melli-Hines-Bentil mettono il sigillo sulla decima vittoria in Serie A. Il pesante parziale dell’ultimo quarto di gioco è una chiara prova di forza degli uomini allenati da coach Messina a fronte di 30 minuti giocati alla pari dalla Happy Casa. Prossimo impegno di campionato in trasferta all’Unipol Arena di Bologna contro Reggio Emilia domenica 12 dicembre alle ore 18:30.

IL TABELLINO

HAPPY CASA BRINDISI-A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: 53-79 (21-9, 27-27, 40-49, 53-79)

 

HAPPY CASA BRINDISI: Carter (1 r.), Adrian 9 (3/4, 1/5, 1 r.),  J. Perkins 8 (1/2, 2/5, 4 r.),  Zanelli (0/1 da 3, 3 r.),  Visconti 2 (1/2, 0/1), Gaspardo 9 (3/6, 1/2, 5 r.), De Donno ne, Chappell 13 (2/4, 2/3, 5 r.), Clark 4 (1/4, 0/2), Udom 3 (0/2, 1/2), N. Perkins 5 (2/6, 0/4, 3 r.), Guido ne. All.: Vitucci.

 

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: Melli 7 (3/4, 0/2, 3 r.), Rodriguez 9 (3/4, 1/5, 1 r.), Ricci 5 (1/1 da 3, 5 r.),  Biligha 2 (1/1),  Hall 16 (1/3, 4/5, 5 r.), Delaney 13 (3/3, 1/5, 3 r.), Shields 8 (1/4, 2/3, 4 r.), Alviti, Hines 6 (3/5, 5 r.), Datome (0/1, 0/3, 1 r.), Bentil 10 (3/5, 0/2, 7 r.), Baldasso 3 (1/1 da 3). All.: Messina.

 

Arbitri: Mazzoni – Attard – Dori.

 

NOTE – Tiri liberi: Brindisi 6/13, Milano 13/16. Perc. tiro: Brindisi 20/55 (7/25 da tre, ro 8, rd 19), Milano 28/57 (10/27 da tre, ro 9, rd 28).

L’articolo Milano scappa via nell’ultimo quarto e conferma l’imbattibilità in Italia proviene da New Basket Brindisi.