Pubblicità

Sono state acquistate dai commercianti, in cambio dell’affissione del logo pubblicitario dell’attività. Un’idea proposta dal presidente della Protezione civile.

Grazie alla collaborazione tra commercianti e Protezione civile il territorio di Villa Castelli è stato dotato di 60 nuove transenne. Una collaborazione nata dalla necessità di rendere più sicure le manifestazioni pubbliche messe a rischio proprio dalla carenza di questi elementi divisori. Le transenne sono state acquistate dai commercianti, in cambio dell’affissione del logo pubblicitario dell’attività. Un’idea proposta dallo stesso presidente della Protezione civile Adriano Bellanova.

“Durante le manifestazioni estive mi sono reso conto che avevamo pochissime transenne a disposizione per mettere in sicurezza palco e apparecchiature, spazi pubblici in generale. Così durante una riunione del consiglio direttivo ho fatto una proposta e cioè quella delle “transenne sponsorizzate”.

“Così insieme agli altri volontari abbiamo visitato i commercianti chiedendo se volevano donare anche una transenna in cambio dell’affissione sulla stessa del proprio logo. Devo dire che questo progetto ha suscitato entusiasmo tra i commercianti, c’è chi addirittura ne ha donate sette, in tre giorni siamo riusciti ad avere quasi 60 transenne”.

“Ringrazio, quindi, tutta l’associazione e le attività che hanno permesso la realizzazione di questa iniziativa importante per la comunità: Pastore viaggi, La cooperativa sociale Cuspide, Asb multimedica, bar Evento Cafè, bar Piccola Fiamma, tipografia Lubla, Pubbligtafica Madu, rosticceria bar Concordia, Mb officina meccanica, Tecno infissi, ditta Bellanova Roberto impianti elettrici, Panificio Fanna , Karisma profumeria, Class abbigliamento, Carlucci carburanti”.